Le vostre domande sul mal di testa: il caldo

Il secondo appuntamento con le vostre curiosità e domande. Visto che si avvicina il mese più caldo, vediamo come proteggere la testa ed evitare fastidiose emicranie nei giorni di vacanza.

Nelle giornate estive particolarmente calde, come proteggo la testa dal sole, visto che non sopporto cappelli o fasce e amo abbronzarmi? (Francesca B.)

Beva molta acqua, indossi gli occhiali da sole e tenga costantemente bagnati i capelli. Sconsiglio, soprattutto se affetta di emicrania, di stare in modo prolungato esposta al sole.

 

Quando fa molto caldo, spesso ho dolore alla nuca. A cosa potrebbe essere dovuto? (Luigi A.)

Potrebbe trattarsi di un prodromo dell’attacco di emicrania. Spesso si confonde il dolore nucale con un dolore da problematiche cervicali. Un dolore nucale pertanto che sopraggiunge con il caldo, si associa a fastidio per la luce e/o rumori, o nausea potrebbe essere un attacco di emicrania.

 

Da un po' di tempo soffro spesso per un mal di testa localizzato sopra l'occhio destro. Di cosa potrebbe trattarsi? (Eleonora D.)

Dipende se il dolore è solo all’occhio o della zona oculare. L’emicrania di solito ha spesso un dolore che coinvolge la zona oculare ma anche una problematica oculistica potrebbe dare un problema della stessa zona. Pertanto la storia clinica, il tipo di dolore e i sintomi associati saranno importanti per discriminare un problema di natura neurologica da uno oftalmologico. 

Inviate le vostre domande compilando il modulo di contatto in fondo alle pagine del sito; vi risponderò attraverso questa rubrica.